Reiki e medicina ufficiale 

Il reiki è un aiuto valido, validissimo, nel trattamento dei vari disturbi che possono affliggerci.

Ma non sostituisce in alcun modo la medicina ufficiale, in alcun modo!

Quello che fa il reiki è potenziare le nostre naturali capacità di guarigione, ma se ho lo streptococco devo prendere l’antibiotico (ovviamente prescritto dal medico), non ci sono storie.

Ma il reiki, oltre a rinforzare il nostro organismo ed aiutarci, così, a superare la malattia, è molto utile per minimizzare gli inevitabili effetti collaterali dei farmaci.

Se il medico mi ha prescritto un farmaco, basterà che lo tenga fra le mani per qualche minuto (se ho il secondo livello posso anche tracciare il primo simbolo) per potenziare i suoi effetti benefici e contemporaneamente ridurre al minimo i suoi effetti collaterali.

La mia cura risulterà così più efficace e meno invasiva, se a questo aggiungo l’autotrattamento (o il trattamento da parte di un operatore) il mio corpo reagirà al meglio alle cure!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *