Meditare un quarto d’ora al giorno

Tutti (ma tutti eh!) quelli a cui dico che medito ogni giorno almeno un quarto d’ora, mi rispondono che loro no, non hanno tempo, ma gli piacerebbe eh! Cavoli se gli piacerebbe!

Penso che molti mi rispondano così per gentilezza, in realtà stanno pensando che meditare sia una sciocchezza inutile, ritengono che ci siano cose ben più importanti, o divertenti, o utili da fare, ma si sentono in dovere di giustificare il loro disinteresse perché ora ‘sta roba orientale va di moda, e farebbe molto figo praticarla.

Non è che non abbiano tempo, ma in realtà quello stesso quarto d’ora che io utilizzo per meditare, loro lo usano magari per prendere un caffè.

Il che va benissimo perché ciò che conta sul serio è prendersi cura di se stessi, anche solo per quindici minuti al giorno.

A me serve meditare, a te fare una passeggiata, a lei prendere un cappuccino…lo stesso quarto d’ora, lo stesso effetto.

Il problema è che spesso davvero non riusciamo a trovare il tempo per fare anche piccole cose, mettiamo sempre avanti un dovere qualsiasi e rimandiamo i nostri quindici minuti fino a che non arriva sera e crolliamo sfiniti sul divano.

La mia coccola è la meditazione, ma ognuno ha la sua. L’importante sarebbe davvero metterla in pratica ogni giorno. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *