Dove meditare

Il momento della meditazione è uno tempo che doniamo a noi stessi, un regalo che ci facciamo per il nostro benessere. Ci porta pace e radicamento e sarebbe perfetto se questo momento avesse anche un suo spazio. Allora dove medito? L’ideale sarebbe poter disporre di una stanza intera, opportunamente purificata , da utilizzare solo per meditare, praticare lo yoga, rilassarsi e così via. Purtroppo non tutti, me compresa, dispongono di una una stanza in più da poter trasformare in un angolo di pace. Non per ripetermi, ma allora dove medito? Se hai un angolo libero in una stanza della casa…

Leggi di più

Quando meditare

Posto che riusciamo a trovare dieci minuti al giorno, posto che meditare sia nei nostri desideri, posto che vogliamo farlo davvero… Quando è più opportuno meditare? Molti preferiscono praticare la meditazione al mattino, appena svegli, per poter affrontare al meglio la giornata che li aspetta. Altri ritengono che dieci minuti di meditazione prima di andare a letto concilino il sonno, permettendo una nottata più serena e rigenerante. Io preferisco farlo dopo colazione, poiché i morsi della fame mattutina mi impedirebbero un’adeguata concentrazione, ma comunque prima di uscire, perché dopo la meditazione do il meglio di me (!) Tutto ciò per…

Leggi di più

Il Counseling, cos’è, a cosa serve, come deve essere un bravo Counselor

Il counseling, già ampiamente diffuso nei paesi anglosassoni ed in via di diffusione in Europa, si configura come un intervento di sostegno di breve durata. Con il counseling si aiuta il cliente ad attingere alle proprie risorse per affrontare il momento critico che lo ha indotto a chiedere aiuto. Il sostantivo counseling deriva dal verbo to counsel che risale al latino consulo-ĕre, traducibile in “consolare”, “confortare”, “venire in aiuto”, si compone di cum e solĕre, “alzarsi insieme”, sia propriamente come atto, sia nell’accezione di “aiuto a sollevarsi”. Carl R. Rogers (1902-1987), uno tra i più importanti esponenti della psicologia umanistica…

Leggi di più

Meditare un quarto d’ora al giorno

Tutti (ma tutti eh!) quelli a cui dico che medito ogni giorno almeno un quarto d’ora, mi rispondono che loro no, non hanno tempo, ma gli piacerebbe eh! Cavoli se gli piacerebbe! Penso che molti mi rispondano così per gentilezza, in realtà stanno pensando che meditare sia una sciocchezza inutile, ritengono che ci siano cose ben più importanti, o divertenti, o utili da fare, ma si sentono in dovere di giustificare il loro disinteresse perché ora ‘sta roba orientale va di moda, e farebbe molto figo praticarla. Non è che non abbiano tempo, ma in realtà quello stesso quarto d’ora che…

Leggi di più