Di quando ho conosciuto il Reiki

Il Reiki è un dono vero, un dono che l’Universo ha deciso di farmi e non finirò mai di ringraziare per questo. Quando mi sono iscritta al seminario di primo livello non sapevo nemmeno che cosa fosse. Ne avevo sentito parlare, ma non mi era chiaro di cosa si trattasse. Qualche anno fa una mia amica, compagna del corso di Counseling, mi disse di aver “fatto reiki”. Non mi spiegò cosa fosse ma mi prese una mano, ed io sentii una strana sensazione lungo tutto il braccio fino al petto, come una scossa, tanto che mi spaventò e le dissi…

Leggi di più

Il “mio” yoga

Ho iniziato a praticare yoga su consiglio del mio medico. Ho due (due!) ernie alla cervicale e mi stavano facendo impazzire. Dolore cronico a collo e spalla sinistra, incapacità di ruotare la testa e perdita della sensibilità di indice e medio della mano sinistra…una trentasettenne con i dolori di un’ottantenne! Così, poco convinta, ho provato. Credevo che non fosse adatto a me, troppo statico, pensavo mi sarei addormentata (ah!) non ne sapevo molto…non ne sapevo niente. Ho praticato per tre anni, e mi si è aperto un mondo, ed ho imparato un po’ di cose. Intanto è fisicamente impossibile addormentarsi…

Leggi di più

Camminare e meditare? Camminare è meditare! La mia esperienza sulle Dolomiti

Molti pensano alla meditazione come ad una pratica noiosa e difficilissima, in cui si sta fermi per ore, cercando di non pensare a niente. Intanto diciamo subito che non pensare a niente è IMPOSSIBILE! O meglio è possibile per qualche sporadica e fugace frazione di secondo, e di sicuro non nel momento in cui si stia cercando ad ogni costo di farlo (le fregature della vita…). Una volta un mio insegnante mi ha detto: “Sai qual è la cosa più difficile del mondo? Non pensare per 30 secondi di seguito ad un elefante rosa…” Per i trenta secondi successivi non…

Leggi di più